Il Corso Di Una Canzone

I passaggi di sostituzione Alfabeto italiano per lavoro

1 All'atto d'immagazzinamento di merci durante le scadenze di accusa ulteriore di norme ha provvisto in note a norme che non è fatto. Per esempio, nelle condizioni specificate nel terzo esempio (l'articolo 1, il grano è stato immagazzinato non 3, 5, ma 8 mesi. Il periodo di applicazione di norme su grano è limitato 6 durante mesi. Perciò, su questa spedizione di grano è necessario applicare la norma di perdite naturali a un tasso del 0,06 percento (0,01 — per il primo mese e su 0,01 — per i vicini immagazzinamenti di mesi). Durante i 7 e 8 mesi d'immagazzinamento la norma di perdite naturali non è caricata.

Nel magazzino situato nel primo manzo zonale congelato è stato immagazzinato 12 giorni. La norma di perdite naturali di manzo congelato in un periodo di 3 giorni d'immagazzinamento è istituita a un tasso del 0,08 percento. A ogni giorno seguente d'immagazzinamento prima di 10 giorni la norma aumenta nel 0,01 percento, dopo immagazzinamento di 10 giorni per ogni giorno gli aumenti di norma nel 0,005 percento.

In mancanza della contabilità di partionny di merci il periodo medio d'immagazzinamento di merci in un magazzino è istituito. Il periodo medio d'immagazzinamento è valutato da divisione del riposo quotidiano medio di merci per il periodo d'inventario su un giro di un giorno di queste merci.

Nota: Su merci deperibili (la carne e rifiuti si sono raffreddati; salsicce bollite e salsicce; bollito, stato bollito e è stato affumicato, l'affumicato ha cotto myasokopchenost; peschi e i prodotti balychny guariti dal fumo) quale periodo medio d'immagazzinamento non eccede 1 giorni, è permesso 0,5 di identificare parti a 0,5, e dall'alto — a unità.

Su merci di pasticceria (la gelatina di frutto e uno stallo, una caramella di frutto e uno zefiro, halvah, il miele, i pan di zenzero, i pan di zenzero e le caramelle orientali), i cracker, sushka e le frutta trattarono perdite naturali fino a 15 giorni è caricato su una norma senza differenziazione a condizioni, all'atto d'immagazzinamento più di 15 giorni gli aumenti di norma di proporzione da dimensioni certe a ogni giorno seguente d'immagazzinamento prima di 30 giorni.

In caso durante il periodo tra scorte adiacenti per qualsiasi data del libro rimane (le perdite effettive) di merci in un magazzino non è stato, tutti accendono queste merci che nei giorni precedono questa data quando l'elettrizzazione di perdite naturali in calcolo non è presa.

Per definizione del riposo quotidiano medio di merci è necessario riassumere i resti di merci per ogni giorno d'immagazzinamento nel periodo d'inventario. La somma di rimanere ricevuto così ha bisogno di esser divisa in numero di giorni nel periodo d'inventario.

Per riflessione uniforme delle spese prossime in costi di distribuzione e produzioni su frigoriferi, servizi di magazzinaggio refrigerato, magazzini vegetali e generi alimentari, le imprese di commercio che hanno magazzini la riserva su scrive - via di perdite naturali di merci dentro regole esistenti di perdite naturali è mensilmente caricato:

Le norme approvate di perdite naturali in transito, immagazzinamento e vendita di merci e prodotti sono il limite. Le merci scrivono - via e i prodotti dentro norme di perdite naturali è fatto in casi se all'atto di accettazione o fanno l'inventario dell'effettivo è rivelato

Nel magazzino situato nella prima eliminazione zonale dei resti di salsiccia ha bollito e è stato affumicato a partire da il 15 maggio è effettuato. L'inventario precedente fu effettuato il 15 marzo. Così, il periodo d'inventario ha fatto 61 giorni.

Se il periodo di soluzione d'immagazzinamento di merci in un magazzino ha ecceduto il periodo d'inventario (in caso di accumulazione di merci in un magazzino all'atto della loro realizzazione insignificante), sono applicate le norme per il periodo d'immagazzinamento che non eccede la durata del periodo d'inventario.

Il periodo medio d'immagazzinamento è valutato in giorni interi di un giro. In caso di ricezione a divisione di numero frazionario che si arrotonda a un intero è fatto. Così le parti a 0,5 sono rifiutate, e 0,5 e più arrotondate a unità.